Gallery La Fiat 124 Spider ritorna dopo 50 anni dal suo debutto

Fiat 124 Spider_01

La nuova Fiat 124 Spider riporta in auge un’automobile leggendaria, dallo stile tipicamente italiano, che garantisce un’esperienza di guida esaltante

  • La Fiat 124 Spider ritorna a quasi 50 anni dal suo primo debutto.
  • Un’icona di stile italiano che rilegge in chiave moderna la leggendaria Spider degli anni Sessanta.
  • Dotata di un motore turbo MultiAir da 1,4 litri, abbinato a un cambio manuale, eroga 140 CV di potenza e 240 Nm di coppia.
  • Disponibile con dispositivi di sicurezza e altri sistemi tecnologici per il massimo del comfort.
  • Le prime 124 unità saranno disponibili in edizione limitata “Anniversary”.

La nuova Fiat 124 Spider si colloca nel solco della tradizione della sua leggendaria antenata e punta a fare innamorare una nuova generazione per il suo stile e le sue prestazioni tipicamente italiane. Tributo all’iconica vettura che venne lanciata quasi 50 anni fa, la nuova 124 Spider assicura un’autentica esperienza roadster – ricca di emozione, tecnologia e sicurezza – unita a uno stile tutto italiano.

 

Stile di guida coinvolgente grazie a una sapiente opera di progettazione

Nella regione EMEA, la Fiat 124 Spider è dotata dell’affidabile motore turbo a quattro cilindri da 1,4 litri con tecnologia MultiAir. Per la prima volta su un veicolo a trazione posteriore, il propulsore eroga 140 CV di potenza e 240 Nm di coppia, ed è disponibile con cambio manuale a 6 marce.

Le sospensioni della 124 Spider utilizzano uno schema a quadrilatero all’anteriore e multilink al posteriore, calibrato specificamente per aumentare la stabilità in frenata e in sterzata. Lo sterzo è leggero e reattivo, anche grazie al sistema di servosterzo elettrico dual pinion.

La configurazione di sterzo e sospensioni, il telaio leggero, la distribuzione del peso bilanciata e il motore turbo sono elementi chiave della straordinaria esperienza di guida che questa vettura sa offrire. Un piacere raffinato, quindi, cui contribuiscono le soluzioni adottate per attenuare rumorosità, vibrazioni e rigidità, tra cui spiccano il parabrezza anteriore insonorizzato e i trattamenti isolanti.

Per la guida open-air, la capote della Fiat 124 Spider è facile d’azionare e richiede uno sforzo minimo per essere aperta.

 

Ricca di dispositivi di sicurezza ad alta tecnologia

La nuova roadster offre sistemi di sicurezza attivi e passivi, tra cui i fari anteriori adattivi e la telecamera posteriore, oltre a una carrozzeria che garantisce rigidità e un peso contenuto grazie al diffuso impiego di materiali altoresistenziali.

Inoltre, la Fiat 124 Spider propone una gamma di dispositivi ad alta tecnologia che migliorano ulteriormente il comfort e il benessere a bordo, quali il monitor touchscreen da 7” con radio digitale, il multimedia control, connettività Bluetooth, sedili riscaldati e sistema Keyless Enter’n Go.

Per una qualità audio impareggiabile, anche con la capote abbassata, è disponibile il sistema Hi-Fi premium Bose con 9 altoparlanti, di cui quattro inseriti nei poggiatesta.

 

Il design rende omaggio al passato, reinterpretando le finiture di stile in chiave moderna

Progettata nel Centro Stile di Torino, la nuova Fiat 124 Spider s’ispira ad alcune finiture della Spider originaria del 1966 – unanimemente considerata come una delle più belle vetture Fiat di sempre – e le reinterpreta in chiave moderna. La Fiat 124 Spider ha una silhouette slanciata e fuori dal tempo, una bella fiancata classica dalle proporzioni perfette, e un rapporto abitacolo/cofano simile a quello delle auto da corsa. Un richiamo al modello storico arriva anche dalla griglia superiore e dal motivo della calandra esagonale, dalle classiche “gobbe” sul cofano anteriore e dalle marcate luci posteriori orizzontali.

Gli interni sono progettati e realizzati per garantire il massimo del comfort agli occupanti, a partire dall’impiego di materiali morbidi di alta qualità. È stata studiata a fondo l’ergonomia della vettura per esaltarne l’esperienza di guida anche attraverso una perfetta disposizione di pedali, volante e cambio.

La Fiat 124 Spider è disponibile in due allestimenti – 124 Spider e Lusso -  ciascuno proposto in otto colori di carrozzeria: due pastello (Rosso Passione e Bianco Gelato), cinque metallizzati (Nero Vesuvio, Grigio Argento, Grigio Moda, Bronzo Magnetico, Azzurro Italia) e il tristrato Bianco Ghiaccio.

 

Ledizione limitata dà la possibilità ai fan di possedere una delle prime Fiat 124 Spider

Per festeggiare il ritorno del modello, 124 esemplari faranno parte di un’edizione limitata denominata “Anniversary” che sarà contraddistinta da un badge celebrativo numerato, dalla livrea Rosso Passione e dai sedili in pelle di colore nero. La nuova Fiat 124 Spider arriverà nelle concessionarie Fiat della regione EMEA nell’estate 2016.

 

 

50 anni di tradizione: la storia della 124 Spider

La Fiat 124 Spider fu presentata a novembre 1966 al Salone dell’automobile di Torino, e ottenne immediatamente un grande successo. A quasi 50 anni dal suo debutto, la 124 Spider rappresenta ancora un’icona per collezionisti e appassionati.

Quest’automobile ha cominciato a essere venduta nel mercato USA nel 1968. La Spider montava una trasmissione manuale a cinque marce, un motore a doppia camme da 1.438 cm3, freni a disco su tutte e quattro ruote, tergicristalli intermittenti e comandi dei fari montati sul piantone dello sterzo.

La 124 Spider, un’evoluzione della 124 berlina di gamma media di Fiat, la 124, era una vera auto sportiva della quale ben presto tutti si innamorarono. Fiat scelse per quest’auto il design di Pininfarina, partner storico della casa torinese e nome importante e rispettato in tutto il settore automobilistico italiano.

Gli americani impazzirono per le proporzioni e lo stile marcatamente italiano della Spider, come pure per la sua capote impermeabile, che poteva essere abbassata direttamente dal sedile del guidatore con grande rapidità e semplicità. L’automobile forniva agli occupanti un’ottima visibilità, grazie ai fanali posteriori in vetro. Il design della 124 Spider fu così apprezzato che il veicolo, in realtà, non fu mai completamente riprogettato durante i suoi 19 anni di produzione, ed è considerato ancora oggi uno dei maggiori successi commerciali di Pininfarina.

A quasi dieci anni dalla sua prima introduzione negli USA, la Fiat 124 Spider aveva ottenuto un successo tale che Fiat decise di produrre il veicolo esclusivamente per quel mercato a partire dal 1975. Nel 1979 il veicolo fu rinominato Spider 2000, in riferimento al suo nuovo motore da 1.995 cm3.

Verso la fine del 1981, Pininfarina riprogettò l’intero processo produttivo dell’automobile, che fu rimessa in vendita in Europa. Nel 1982, la produzione Spider di Fiat e Pininfarina si sovrappose: mentre Fiat produceva gli ultimi modelli della Spider 2000, Pininfarina iniziò a produrne una versione propria, venduta negli USA come Pininfarina Spider Azzurra e in Europa come Pininfarina Spider Europa. Sulla Pininfarina Spider Azzurra erano di serie i rivestimenti in pelle, il mangianastri/impianto stereo e i finestrini elettrici.

La produzione del modello Spider terminò nel 1985, dopo quasi 200.000 automobili vendute. La Fiat 124 Spider, che fu prodotta per 19 anni consecutivi, sopravvisse a quasi tutte le macchine sportive della sua epoca, eccezion fatta per l’Alfa Romeo Spider. Solo negli USA, furono vendute oltre 170.000 Spider tra il 1968 e il 1985. Oggi ci sono ancora ben 8.000 Spider immatricolate negli USA.

Con il  suo debutto al Salone dell’Automobile di Los Angeles del 2015, la nuova Fiat 124 Spider si colloca nel solco della tradizione di questa leggendaria automobile e intende fare innamorare una nuova generazione per il suo stile e le sue prestazioni tipicamente italiane.

 

Cronistoria

Novembre 1966 – La Fiat 124 Spider viene presentata al Salone dell’Automobile di Torino.

1968 – Viene venduta la prima 124 Spider nel mercato USA.

1975 – A seguito dell’enorme successo ottenuto in USA, la produzione della 124 Spider prosegue in esclusiva per quel mercato.

1979 – Viene rinominata Spider 2000.

1981 – Pininfarina rivede l’intero processo di produzione del veicolo. Riprendono le vendite in Europa.

1982 – La produzione delle Spider Fiat e Pininfarina si sovrappone: mentre Fiat produce gli ultimi. modelli Spider 2000, Pininfarina inizia la produzione di Pininfarina Spider Azzurra (per gli USA) e di Pininfarina Spider Europa (per l’Europa).

1985 – Termina la produzione del modello, a seguito della vendita di quasi 200.000 Spider, il 75% delle quali sono state acquistate dal mercato USA.

Novembre 2015 – A quasi 50 anni dal debutto della leggendaria antesignana, la nuova Fiat 124 Spider fa il suo esordio, in anteprima mondiale, in occasione del Salone dell’Automobile di Los Angeles 2015.

 

Lascia un Commento

Le più vendute del Mese

Ultimi Video in la mia Auto

© 2012 1MEDIA S.r.l - P. IVA 10662090017 - Via Massa 11/C - 10023 - Chieri (TO)
Tel. +39 (0)11.9470400 (r.a.) - Fax +39 (0)11.9470577 - E-mail: segreteria@1media.it - www.barberoeditorigroup.it | Create by Artwork - web agency milano