Gallery Suzuki Rally Trophy tra il mito della Targa Florio e le sfide dei trofeisti

Jacopo Lucarelli, Alessio Ferrari (Suzuki Swift R1B)

Sono undici gli equipaggi schierati alla 100. edizione del Rally Targa Florio, in gara per il terzo round della Suzuki Rally Trophy e Campionato Italiano Rally R1. La tappa siciliana, in programma questo fine settimana sulle strade delle Madonie, un tempo teatro della Targa Florio gara di velocità internazionale.

Suzuki onora il mito di Vincenzo Florio e correrà la Targa Florio 2016 centesima edizione, schierando piloti, team e le Swift Sport 1600, espressione più sportiva e giovanile delle automobili prodotte.

Suzuki è presente alla “Targa”. Non poteva mancare. Voleva esserci e ci sarà la Casa di Hamamatsu alla centesima edizione della gara siciliana. “A Cursa” nasce nel 1906 e si perpetua nel tempo caratterizzando un’epoca dal punto di vista culturale, storico e sociale e per questo Suzuki intende onorarla: la Casa della “Grande S” di anni ne conta centosette, è nata infatti nel 1909 innovando nel tempo molti aspetti della mobilità su strada, proprio come il grande evento siciliano.

Questo fine settimana, sulle strade delle Madonie e tra gli appassionati siciliani che seguono in modo caloroso la manifestazione, i trofeisti daranno vita ad un’altra sfida dopo quelle disputate al Rally Il Ciocco ed al Rallye Sanremo. Il terzo round della Suzuki Rally Trophy, sarà una tre giorni intensa e immersa nel programma del Rally Targa Florio, terzo appuntamento del Campionato Italiano Rally e naturale prosecuzione dell’epica gara di velocità che costituì l’epopea della corsa automobilistica siciliana.

A bordo delle Swift Sport 1600, in versione R1B, i concorrenti del monomarca si troveranno ad affrontare la prova speciale “Targa 100″, da Floriopoli a Cerda, con il passaggio dalle Tribune, ma anche i tratti cronometrati nei dintorni di Campofelice di Roccella, Cefalù, Cerda, Collesano, Gratteri.

Strade ricche di storia sportiva, dall’andamento veloce, ma guidato, asfalti levigati o usurati ma sempre e comunque insidiosi. Dove la sensibilità di guida e il coraggio fanno la differenza.

Delle sette gare che i trofeisti dovranno superare nell’arco della stagione del monomarca delle compatte Swift Sport 1600, in versione R1 B, due sono andate in archivio. Due sfide nelle quali i piloti toscani l’hanno fatta praticamente da padroni: Stefano Martinelli al Ciocco, Jacopo Lucarelli al Sanremo e si dividono le prime due posizioni della classifica assoluta, con Lucarelli leader con ventitre lunghezze di vantaggio su Martinelli.

Ottimo al Ciocco, ma sfortunato autore di una uscita di strada al Sanremo è terzo della graduatoria generale il torinese Gianluca Rao, fermo a trenta punti di distanza dall’empolese della GR Motorsport, ma primo dei cinque di piloti racchiusi nel ristretto fazzoletto di cinque punti in cui spiccano i nomi del bresciano Gianluca Saresera, in evidenza nella gara sanremese e quarto nella generale; il bellunese Lorenzo Coppe bene a Sanremo e quinto del ranking; bene anche il tedesco Veit Koenig sesto; settimo il ligure Claudio Vallino al rientro nella gara di casa. Più staccati risultano l’aostano Corrado Peloso; il viareggino Simone Moriconi; l’esperto veronese Strabello Paolo, quarto di Gara 2 sul bagnato di Sanremo; il messinese Sergio Denaro che si esalterà sulle strade amiche delle Madonie; il friulano Filippo Epis 7 correndo solo al Ciocco; il cuneese Daniele “Trigo” Chiaudrero, anch’egli rientrante al Sanremo; il valtellinese Nicolas Parolaro; il giovane veronese Stefano Strabello e la debuttante vicentina Lisa Meggiarin.

Da Palermo, Piazza Massimo, la 100. Targa Florio, scatterà venerdì 6 maggio alle ore 20, seguirà la prima piesse cittadina a Collesano. Gara 1 proseguirà sabato 7 maggio, con le restanti sette prove speciali per 77,2 chilometri. Il giorno seguente, domenica 8, la “passerella” sulla Floriopoli – Cerda e le cinque frazione cronometrate saranno la struttura di Gara 2, al termine delle quali è previsto l’arrivo a Cefalù in Piazza Duomo alle 14.30

 

Iscritti Suzuki Rally Trophy al 100. Rally Targa Florio: 101 Lucarelli Jacopo – Ferrari Alessio (Scuderia Etruria); 102 Martinelli Stefano – Botzari Natasha (G.R. Motorsport); 103 Saresera Gianluca – Tumaini Andrea; 104 Konig Veit – Zappe Hans-Helmut; 105 Rao Gianluca – Zeppegno Christian (Meteco Corse); 106 Coppe Lorenzo – Poloni Giacomo (Millennium Sport Promotion); 107 Vallino Claudio – Genovese Giorgio (Meteco Corse); 108 Denaro Sergio – Scuderi Sergio; 109 R1 Epis Filippo – Ialungo Alberto  (Destra 4); 110 Strabello Stefano – Maddalozzo Jenny (Destra 4); 111 Meggiarin Lisa – Corso Chiara (Road Runner Team). Tutti su Suzuki Swift Sport R1B.

Classifica Conduttori dopo la 63 edizione del Rally Sanremo: 1. Lucarelli Punti 55; 2. Martinelli 32; 3 Rao 25; 4. Saresera 24; 5. Coppe 23; 6. Koenig 22; 7. Vallino 21; 8. Peloso 18; 9. Moriconi 13; 10. Strabello Paolo 11; 11. Denaro 8; 12. Epis 7; 12. Chiaudrero 5; 13. Parolaro 4; 14. Strabello Stefano 4; Meggiarin 1

Classifica Under 23: 1. Rao Punti 25; 2. Coppe 23; 3. Epis 7; 4. Parolaro 4; 5. Strabello Stefano 4; 6. Meggiarin 1

Classifica Navigatori: 1 Ferrari Punti 55; 2. Tumaini 26; 3. Zeppegno 25; 4. Ramacciotti 13; 5. Wichura 11

 

Lascia un Commento

Vendo

Noleggio

No posts found.

© 2012 1MEDIA S.r.l - P. IVA 10662090017 - Via Massa 11/C - 10023 - Chieri (TO)
Tel. +39 (0)11.9470400 (r.a.) - Fax +39 (0)11.9470577 - E-mail: segreteria@1media.it - www.barberoeditorigroup.it | Create by Artwork - web agency milano