Gallery Liburna Terra: Trofeo Rally Terra ai nastri di partenza

Mauro Trentin, Alice De Marco (Peugeot 208T16 R5 #1, Movisport S.R.L)

La spettacolare serie nazionale si prepara ad una nuova stagione, con rinnovato entusiasmo e grandi conferme al via.

Al Liburna Terra, organizzato dalla Scuderia Livorno Rally, una ulteriore novità: l’abbinamento con il Challenge Raceday Terra al suo ultimo atto 2015/16. Numeri impressionanti: 123 equipaggi iscritti!

Giovedì 14 aprile partirà ufficialmente l’ottava edizione del Liburna Terra, grazie alle prime verifiche tecniche e sportive. Atto dovuto attraverso il quale si perfezionerà l’ordine di partenza di una gara che ha già raggiunto un importante obbiettivo, quello di una presenza particolarmente nutrita, considerato che si sono iscritti ben 123 equipaggi, quasi fosse un parco partenti dell’epoca d’oro degli anni ’80. Un importante contributo è arrivato grazie anche all’abbinamento fra la prima gara del Trofeo Rally Terra e l’ultimo appuntamento del Challenge Raceday Terra. Dunque grande soddisfazione nella sede organizzativa della Scuderia Livorno Rally, che può contare sulla collaborazione della Scuderia Livorno Corse e Toscana Sport, anche perché sono state definite le due prove speciali che saranno teatro di sicuro spettacolo per il numerosissimo pubblico previsto. La classica e collaudata prova di “Ulignano”, km 13,08, nonché la novità rappresentata dalla prova di “Serraspina”, km 5,62, avranno il compito di valutare le forze in campo nel TRT, mentre nel Challenge Raceday Terra sono ancora in ballo i posti d’onore dell’assoluta, visto che il primo posto lo ha catturato, con una gara di anticipo, Simone Tempestini. In ogni caso ad arricchire l’evento non ci saranno soltanto le due belle e selettive prove speciali da effettuare tre volte, ma anche una suggestiva partenza ed arrivo, grazie alla magnifica cornice rappresentata da Piazza dei Priori a Volterra, dove appunto gli equipaggi che avranno svolto le regolari verifiche tecnico-sportive, saliranno sulla pedana venerdì 15 aprile, dalle 19.10, per poi ritornarvi sabato 16 aprile dalle 17.50, orario di arrivo della prima auto in gara. Altra area interessata alla manifestazione è quella del Comune di Peccioli dove sono previsti tutti i riordini e i parchi assistenza di sabato. Dunque non mancheranno i motivi di interesse per il pubblico che seguirà la gara attraverso le prove speciali o magari “toccando con mano” le vetture, sia in Piazza dei Priori a Volterra, che nei seguitissimi parchi assistenza, dove si esalta il lavoro di tecnici e meccanici; uno spettacolo nello spettacolo. Del resto la grande qualità e quantità presente nella gara toscana è la migliore garanzia per gli appassionati presenti. Nel Trofeo Rally Terra si ripartirà dal campione in carica Mauro Trentin, ancora in coppia con Alice De Marco, che punterà al poker di vittorie in campionato, utilizzando la Peugeot 208 T16 R5 della Power Car Team; altra conferma riguarda i pneumatici che saranno ancora una volta Yokohama. Stessi pneumatici per un altro pretendente al titolo, Gigi Ricci, che scende in campo al volante di una Subaru Gr. N, così come per Pablo Biolghini presente alla guida di una Peugeot 208 R5. Naturalmente saranno della partita molti altri ottimi piloti, come i giovani Marchioro e Dalmazzini. Quest’ultimo, unitamente a Luciano Cobbe, è anche in corsa per la piazza d’onore nella classifica assoluta del Challenge Raceday, all’ultimo atto in terra toscana. La serie su terra ha già un vincitore assoluto, Simone Tempestini, mentre appunto è apertissima la lotta per gli altri due gradini del podio. A proposito di lotta aperta, otto i raggruppamenti presenti nel Raceday, molti dei quali ancora disponibili a più soluzioni, come nel raggruppamento “A” dove Roberto Antonucci ha 63,5 punti contro i 62 dello stesso Luciano Cobbe, o anche il raggruppamento “C” dove invece la lotta riguarda soprattutto Bruno Bentivogli che grazie ai due scarti previsti dal regolamento, può incassare punti utili, al fine di superare Andrea Succi e l’assente Darko Peljhan. Dunque la stessa terra della gara toscana, rappresenterà il giusto e qualificato palcoscenico sia per la prima gara del Trofeo Rally Terra, che per il Challenge Raceday Terra al suo ultimo atto stagionale, prima di ripartire a settembre con il Nido dell’Aquila.

Lascia un Commento

Vendo

Noleggio

No posts found.

© 2012 1MEDIA S.r.l - P. IVA 10662090017 - Via Massa 11/C - 10023 - Chieri (TO)
Tel. +39 (0)11.9470400 (r.a.) - Fax +39 (0)11.9470577 - E-mail: segreteria@1media.it - www.barberoeditorigroup.it | Create by Artwork - web agency milano