Gallery L’8° Rally della Val d’Orcia conquistato da Taddei-Gaspari

 

Rally della Val Orcia 2016

 

TROFEO RALLY TERRA 2016

Alessandro Taddei, Andrea Gaspari (Ford Focus WRC #8, Car Racing)

 

Seconda piazza a favore di Cobbe – Turco, con la Ford Focus Wrc targata GPA Racing. Terzo gradino del podio per Hoelbling – Grassi, con la Skoda Fabia R5. A Ceccoli – Capolongo il titolo del Trofeo Rally Terra 2016.

L’8° Rally della Val d’Orcia ha incoronato i vincitori Taddei-Gaspari su Ford Focus Wrc della Trico. Bella gara, ricca di incertezze fino al completamento del primo giro, praticamente dopo due prove speciali delle sei in programma. Secondo giro invece  che ha visto Alessandro Taddei imprimere un ulteriore ritmo alla gara; infatti il trentino ha  vinto la prima delle ripetizioni, ovvero la prova 3 “Radicofani” e la 4 “San Casciano dei Bagni” dove gli avversari non hanno più accennato ad una reazione convincente. Dunque  il risultato alla fine ha premiato il pilota di Borgo di Valsugana, primo anche nel Challenge Raceday Rally Terra, addirittura alla quinta vittoria nel Rally della Val d’Orcia.  Seconda posizione assoluta per il vincitore del Nido dell’Aquila Luciano Cobbe, in coppia con Turco, che si consolida nell’assoluta del Challenge Raceday Rally Terra al volante della Ford Focus Wrc della GPA Racing. Terza piazza assoluta e primo nel Trofeo Rally Terra, Luca Hoelbling, alle note Grassi, alla guida della sua Skoda Fabia R5. Il veronese ha chiuso in crescendo la  stagione ed ha anche sopravanzato un’altra WRC, quella di Federico Della Casa, navigato da Pozzi, alla guida della sua Citroen C4. Buon quinto assoluto e secondo di trofeo terra, Gianmarco Donetto, alle note Menchini, che ha guidato al meglio la sua Ford Fiesta R5. Altra vettura analoga per il sesto classificato e terzo del TRT, Francesco Fanari, alla sua destra Stefanelli, che ha invece sopravanzato in classifica l’ennesima Ford Fiesta R5, quella del debuttante, con questa vettura, Andrea Dalmazzini, alla sua destra Ciucci, nella gara alle prese con qualche problema, a partire dall’iniziale foratura. Ottavo assoluto, naturalmente senza rischiare nulla, il sammarinese Daniele Ceccoli, in coppia con Piercarlo Capolongo, che al volante della Skoda Fabia Super2000 del P.A. Racing, ha ottenuto, dopo averlo rincorso per molto tempo, l’agognato titolo. Ovvero Campione Trofeo Rally Terra 2016. “Si, è vero, questo campionato l’ho cercato per tanto tempo e alla fine è arrivato. Adesso vogliamo festeggiare questo traguardo tutti insieme. Non è stato facile e ho dovuto mantenere alta la concentrazione per tutta la stagione”. Tornando alla gara toscana, nona posizione finale per Paolo Diana e Andrea Mini, con una Peugeot 207 Super2000, mentre la top ten l’ha chiusa Bruno Bentivogli, navigato da Cecchi, al volante della sua Subaru Impreza gr.N.

Da ricordare che nel Trofeo Twingo R2 Terra, dopo il ritiro di Nerobutto, Jacopo Trevisani, in coppia con Marchesini,  ha consolidato il secondo posto assoluto nella serie di casa Renault. A proposito di ritiri, quello più significativo per Nicolò Marchioro, l’unico alla vigilia  che era chiamato ad una impresa quasi impossibile, recuperare il primo posto sul leader Ceccoli. Il portacolori del Power Car Team però quasi non ha iniziato la gara, visto che dopo la prima prova si è fermato, a causa di un piccolo sasso che è entrato nel vano motore della sua Peugeot 208 R5, causandone  il ritiro.

 

LUCA HOELBLING DOMINA L’ULTIMO APPUNTAMENTO DEL TROFEO RALLY TERRA

Luca Hoelbling, Mauro Grassi (Skoda Fabia R R5 #11, Car Racing)Una prestazione maiuscola al Rally della Val d’Orcia culminata con la vittoria nel Trofeo Rally Terra e con il terzo posto assoluto ha concluso nel migliore dei modi la stagione di Luca Hoelbling.

Il weekend del pilota veronese, navigato da Mauro Grassi sulla ŠKODA Fabia R5 preparata dalla S.A. Motorsport, è iniziato con uno scratch sulla prima prova speciale che lo ha proiettato in testa alla classifica, davanti all’agguerrito gruppo delle World Rally Cars al via per l’appuntamento del Raceday Rally Terra. Dopo questo exploit, Hoelbling ha continuato nella sua progressione con una serie costante di ottimi rilievi cronometrici, che lo hanno visto abbassare il proprio miglior tempo su entrambe le speciali di giro in giro.

Al termine della tripla ripetizione delle prove di “Radicofani” e “San Casciano dei Bagni”, ricavate in parte su tratti di strada resi celebri dal Rallye Sanremo quando questo era valido per il Mondiale Rally, il pilota veronese ha così chiuso chiuso con un ottimo terzo assoluto staccato di 21.6” dai vincitori Taddei-Gaspari e di 6.3” da Cobbe-Turco, entrambi su Ford Focus WRC. Il risultato gli ha permesso così di primeggiare in classe R5, dove ha fatto sue ben quattro prove speciali su sei, e di vincere meritatamente l’ultimo appuntamento stagionale del Trofeo Rally Terra 2016.

Nonostante l’impressione sia stata quella di una gara molto più lineare rispetto agli ultimi appuntamenti disputati, Hoelbling ha dovuto tenere alto il ritmo fino agli ultimi metri. Nell’ultimo giro, infatti, il veronese ha difeso il podio dal ritorno della performante Citroen C4 WRC di Federico Della Casa, che al termine ha terminato al quarto posto.

Con questo risultato Hoelbling chiude il Trofeo Rally Terra 2016 al quarto posto assoluto con 41,25 punti alle spalle di Ceccoli-Capolongo (ŠKODA Fabia S2000 – 63 punti), Marchioro-Marchetti (Peugeot 208 T16 – 55 punti) e Dalmazzini-Ciucci (Ford Fiesta R5 – 49,5 punti).

Luca Hoelbling: “È stata una gara fantastica, siamo davvero molto contenti. Il Rally Val d’Orcia è tra i miei preferiti, questo non è un mistero, ma su queste prove veloci mi sono trovato subito a mio agio e dopo lo scratch della PS1 abbiamo capito che avremmo potuto essere protagonisti. La mia ŠKODA Fabia R5 è stata perfetta e mi ha trasmesso sempre sensazioni positive grazie al lavoro di tutto il team, che ci ha messo a disposizione una vettura molto competitiva. Mauro alla note è stato come al solito impeccabile e ha contribuito non poco a raggiungere il risultato di oggi. Abbiamo chiuso la stagione in crescendo con quarto finale nel Trofeo Rally Terra che considero più che soddisfacente, dato che non abbiamo disputato tutte le gare in calendario. Complimenti anche a Daniele Ceccoli per la conquista del titolo nel Trofeo Rally Terra”.

 

Classifica finale: 1) Taddei – Gaspari Ford Focus Wrc in 29’28”0; 2) Cobbe -Turco Ford Focus Wrc a 15”3; 3) Hoelbling – Grassi Skoda Fabia R5 a 21”6; 4) Della Casa – Pozzi Citroen C4 Wrc a 30”6; 5) Donetto – Menchini Ford Fiesta R5 a 38”; 6) Fanari – Stefanelli a 48”7; 7) Dalmazzini – Ciucci Ford Fiesta R5 a 49”5; 8) Ceccoli – Capolongo Skoda Fabia Super2000 1’02”7; 9) Diana – Mini Peugeot 207 Super2000 a 1’15”0; 10) Bentivogli – Cecchi Subaru Impreza gr.N a 1’40”1.

Classifica finale campionato Trofeo Rally Terra: 1) Ceccoli-Capolongo/Biondi 63; 2)Marchioro-Marchetti 55; 3) Dalmazzini-Ciucci 49,50; 4) Hoelbling-Grassi 41,25 5) Della Casa-Pozzi 39,75.

 

Calendario Gare: T.R.T. 2016

DataGaraProv.Coeff.Vincitore AssVetturaIscrittiFinaleMedia
17/04/168° Rally Liburna TerraPI0,75F. DELLA CASA
D. POZZI
Citroën C4 WRC
29/05/1623° Rally AdriaticoAN1,5F. DELLA CASA
D. POZZI
Ford Fiesta Rrc
10/07/1644° San Marino RallyRSM1,5D. CECCOLI
P. CAPOLONGO
Skoda Fabia S2000
18/09/163° Nido dell’Aquila 2016PG0,75L. COBBE
F. TURCO
Ford Focus WRC
02/10/1635° Rally Costa SmeraldaOT1F. DELLA CASA
D. POZZI
Skoda Fabia R5
30/10/168° Rally Val d’OrciaSI0,75A. TADDEI
A. GASPARI
Ford Focus WRC

Classifiche Trofeo Rally Terra

Lascia un Commento

Vendo

Noleggio

No posts found.

© 2012 1MEDIA S.r.l - P. IVA 10662090017 - Via Massa 11/C - 10023 - Chieri (TO)
Tel. +39 (0)11.9470400 (r.a.) - Fax +39 (0)11.9470577 - E-mail: segreteria@1media.it - www.barberoeditorigroup.it | Create by Artwork - web agency milano