Gallery Incredibile vittoria per Ralfs Sirmacis all’Acropolis Rally

 

Acropolis Rally 2016

 

EUROPEAN RALLY CHAMPIONSHIP 2016

ERC Acropolis Rally 2016 Sirmacis

 

Ralfs Sirmacis ha trionfato al SEAJETS Acropolis Rally, terzo round del FIA European Rally Championship.

Il 21enne, terzo in ERC Junior Championship 2015, era al debutto con una vettura R5. Vittorioso nella PS1, il pilota della Sports Racing Technologies ha mantenuto praticamente sempre la vetta con la sua ŠKODA Fabia R5 gommata MICHELIN, fatta eccezione per ieri sera, quando Alexey Lukyanuk si era visto togliere la penalità ed era balzato la comando con 2″ di vantaggio su di lui.

Lukyanuk è incappato in una foratura durante la PS7, poi ha perso 17′ nei 33,86km della PS9 “Elatia/Karya” per la rottura di un braccetto della sospensione sulla sua Ford Fiesta R5. Sirmacis, che alla vigilia del rally aveva detto di voler vincere, ha gestito la situazione avendo 2’10.3 di margine sugli inseguitori e al traguardo è salito sul tettuccio della sua vettura assieme al co-pilota Arturs Šimins, che oggi compie 26 anni.

Il lettone ha anche vinto il Colin McRae ERC Flat Out Trophy: “E’ fantastico vincere un rally al debutto con una nuova macchina. Questa è una delle gare più dure del mondo, quindi sono molto contento”.

La PS finale è stata da brividi per Lambros Athanassoulas, che nella giornata di oggi era riuscito a superare Jaromír Tarabus, per poi salire al secondo posto una volta che Lukyanuk ha perso terreno. Il greco ha rischiato grosso quando una vettura lo ha rallentato nella tratta finale, con Tarabus che al traguardo è giunto con un solo decimo di distacco da lui. Athanassoulas bissa il podio ottenuto un anno fa (quando arrivò terzo), mentre il rivale ceco lo ritrova dopo il Barum Rally del 2013.

Raul Jeets, compagno di squadra di Sirmacis alla SRT, chiude quarto e completa il poker di ŠKODA Fabia R5. Jarosław Kołtun aveva provato ad insidiarlo, ma una penalità di 1′ e alcuni problemi accusati nella PS12 lo hanno relegato in sesta piazza. Il polacco ottiene lo stesso risultato del Rally Islas Canarias El Corte Inglés. Quinto posto invece per Wojciech Chuchała, che dunque fa tre su tre in Classe ERC2.

Péter Ranga era settimo, ma si è fermato nell’ultima PS lasciando via libera alle Fiesta R5 di Tomasz Kasperczyk e Kajetan Kajetanowicz. Il Campione in carica ha rimontato dal 23° posto, avendo perso oltre 15′ per l’incidente di cui era stato protagonista nella PS1, ma grazie a 5 vittorie su 6 percorsi affrontati oggi, il polacco riesce a conquistare punti preziosi. Alle sue spalle troviamo Lukyanuk, come detto prima rallentato dal guasto alla sospensione e da noie al turbo. Jose Luis Jacquet Rios porta a termine il suo primo rally internazionale concludendo undicesimo assoluto e secondo in ERC2 davanti a Tibor Érdi Jr, incappato in una foratura nell’ultima PS.

Federico Della Casa e Dávid Botka erano ritornati in azione dopo i problemi avuti nella prima tappa, ma anche oggi le cose non sono andate meglio per loro. Botka, che vinse in ERC2 lo scorso anno in Grecia, ha comunque mostrato buone velocità centrando il quarto crono nella PS9.

 

ERC2: Tre su tre per Chuchała

Wojciech Chuchała aveva sofferto più del previsto nel corso della prima tappa, ma oggi non ci sono stati problemi e ha trionfato comodamente al SEAJETS Acropolis Rally, terzo round del FIA European Rally Championship

Il pilota del Subaru Poland Rally Team ha sempre piazzato la sua Impreza STi davanti alla Mitsubishi di Péter Ranga, il quale si è fermato nel corso dell’ultima PS. Alle spalle del polacco si classifica Jose Luis Jacquet Rios, che nel finale supera Tibor Érdi Jr.

Per il paraguaiano si tratta del miglior risultato ottenuto al di fuori del suo paese.

Giacomo Scattolon e Juan Carlos Alonso sono ripartiti per la tappa di oggi, con l’argentino che ha battuto Chuchała nelle PS “SEAJETS Rengini”.

 

ERC3: Trionfo per Bostanci

Murat Bostanci regala il primo successo in Classe ERC3 al Castrol Ford Team Türkiye al SEAJETS Acropolis Rally, terzo round del FIA European Rally Championship.

Il turco aveva approfittato del ritiro di Łukasz Pieniążek (rottura del cambio) per balzare in testa al termine della prima tappa.

Al volante della sua Ford Fiesta R2T, Bostanci ha concluso anche 12° assoluto con 2’39.3 di vantaggio su Zoltán Bessenyey, vincitore di tre PS oggi con la sua Renault Clio R3T.

Alex Filip completa il podio al debutto con la sua nuova Clio.

 

Calendario Gare: ERC 2016

DataGaraNaz.VincitoreVetturaIscrittiFinaleMedia
13/03/16Rally Islas Canarias(E)A. LUKYANUK
A. ARNAUTOV
Ford Fiesta R5
10/04/16Circuit of Ireland Rally *(J)(IRL)C. BREEN
S. MARTIN
Citroën DS3 R5
08/05/16SEAJETS Acropolis Rally(GR)R. SIRMACIS
A. SIMINS
Skoda Fabia R5
05/06/16Azores Airlines Rallye *(J)(P)R. MOURA
A. COSTA
Skoda Fabia R5
26/06/16Kenotek Rally Ypres *(J)(B)F. LOIX
J. GITSELS
Skoda Fabia R5
17/07/16auto24 Rally Estonia *(J)(EST)R. SIRMACIS
M. KULŠS
Skoda Fabia R5
07/08/16Rally Rzeszow(PL)K. KAJETANOWICZ
J. BARAN
Ford Fiesta R5
28/08/16Barum Czech Rally Zlìn *(J)(CZ)J. KOPECKY
P. DRESLER
Skoda Fabia R5
18/09/16Rally di Liepāja *(J)(LV)R. SIRMACIS
A. SIMINS
Skoda Fabia R5
09/10/16Cyprus Rally(CY)A. LUKYANUK
A. ARNAUTOV
Ford Fiesta R5
*(J) = FIA ERC Junior Championship round

Classifiche European Rally Championship

Lascia un Commento

Vendo

Noleggio

No posts found.

© 2012 1MEDIA S.r.l - P. IVA 10662090017 - Via Massa 11/C - 10023 - Chieri (TO)
Tel. +39 (0)11.9470400 (r.a.) - Fax +39 (0)11.9470577 - E-mail: segreteria@1media.it - www.barberoeditorigroup.it | Create by Artwork - web agency milano