Gallery ERC: il gladiatore Bouffier vince a Roma per 0″3

AUTO - ERC RALLY DI ROMA  2017

Bryan Bouffier ha sconfitto Kajetan Kajetanowicz per 0″3 in un finale mozzafiato del round italiano del FIA European Rally Championship.

Il francese aveva cominciato gli ultimi 11,75km del Rally di Roma Capitale con 0″5 da recuperare al polacco, ma avendolo preceduto per 0″8 al traguardo conclude davanti a lui in classifica generale.

Jan Černý vince in ERC Junior Under 28 per la prima volta, così come Filip Mareš in ERC Junior Under 27. Trionfo in ERC2 per Tibor Érdi Jr che si porta a -4 da Melegari in classifica. Tamara Molinaro si porta a casa l’ERC Ladies’ Trophy dopo che Emma Falcón è incappata in problemi al motore nell’ultimo percorso.

Seconda Tappa: il trionfo di Bouffier per un soffio Kajetan Kajetanowicz ha cominciato annullando i 7″ che lo separavano da Bryan Bouffier ieri sera, precedendolo per 9″1 nella PS7 (la più lunga di oggi con i suoi 32,70km) e balzando al comando per 2″1 nonostante un problema ai freni della sua Ford Fiesta R5. Bouffier, che intanto aveva sbagliato la scelta di gomme montando le soft (che nelle sezioni con pozzanghere e fango non lavorano bene), si è trovato ad inseguire il polacco, vincitore della PS9 per soli 0″2. Il pilota del LOTOS Rally Team ha chiuso con 3″3 di margine di vantaggio a metà giornata, ma Bouffier ha ridotto il distacco a 0″4 vincendo la PS10, poi “Kajto” ha riallungato, ma in un finale mozzafiato ad avere la meglio è stato il concorrente del Gemini Clinic Rally Team.

“E’ una vittoria fantastica, specialmente per come abbiamo dovuto correre e combattere – ha detto Bouffier, che sulla sua Ford Fiesta R5 era affiancato da Xavier Panseri – Abbiamo fatto del nostro meglio e sono riuscito a volare. In tutti gli sport si lotta e l’adrenalina va a mille, questo è ciò che adoro. Ringrazio il mio team e gli sponsor per le due vittorie conquistate nella stagione”.

Bouffier in passato aveva perso per 0″5 il Rally in Austria a favore di Jan Kopecký e il suo successo di Roma segna il nuovo record come minor distacco al termine di una gara. Kajetanowicz invece dovrà rimandare la festa per il titolo al Rally Liepāja: “Non è molto importante il piazzamento, era la prima volta che correvo qui e sono contento di aver lottato per vincere. L’auto era praticamente perfetta, faccio i complimenti a Bryan. Bravo!”

Bruno Magalhães ha chiuso terzo con la sua ŠKODA e resta in lotta per il titolo, avendo 24 punti di ritardo dalla vetta con 39 in palio. Quarto Grzegorz Grzyb davanti ad un ottimo Simone Tempestini. Černý è sesto seguito da Łukasz Habaj, Nikolay Gryazin, Stéphane Consani e Tonino Di Cosimo (Motorsport Italia).

Alexey Lukyanuk, che era al comando fino a quando non ha rotto la ruota anteriore sinistra della sua Fiesta nella PS6, non è ripartito per via dei troppi danni riportati.

 

ERC Junior Under 28: prima vittoria per Černý

Jan Černý ha conquistato la sua prima vittoria in FIA ERC Junior Under 28 al Rally di Roma Capitale precedendo Nikolay Gryazin e il debuttante Stéphane Consani. In casa Peugeot Rally Academy si registra il secondo ritiro per Pepe López, fuori nella PS7 per problemi tecnici, mentre il suo compagno di squadra José Suárez è tornato in gara dopo l’incidente di sabato e termina quarto.

 

ERC Junior Under 27: Mareš si porta a casa il primo successo

Filip Mareš ha vinto una battaglia serratissima in FIA ERC Junior Under 27 al Rally di Roma Capitale. Il pilota dell’ACCR Czech Team aveva chiuso al terzo posto la prima tappa, ma nella mattinata di domenica ha piazzato subito la sua Peugeot 208 R2 davanti alle Opel ufficiali di Jari Huttunen e Chris Ingram grazie ad una scelta azzeccata di gomme. Mareš ha optato per le soft, mentre Huttunen ha perso tempo con le dure e Ingram a causa di un radar compilato male. Il ceco si porta a casa anche il Colin McRae ERC Flat Out Trophy e resta in corsa per il titolo. Quarto Karel Kupec davanti a Kristóf Klausz e Tamara Molinaro. Domink Brož si è ritirato per problemi tecnici, Catie Munnings ha invece perso tempo finendo in un fosso, ma è settima. La Molinaro vince nell’ERC Ladies’ Trophy approfittando del K.O. di Emma Falcón nel finale. Fuori Aleks Zawada, che era in testa alla classifica prima di arrivare in Italia e ora dovrà giocarsi il tutto per tutto al Rally Liepāja, per il quale deve trovare il budget.

 

ERC2: vince Érdi Jr nella tristezza

Tibor Érdi Jr ha chiuso in testa da solo in FIA ERC2 al Rally di Roma Capitale, ma c’è un velo di tristezza dato che il suo rivale diretto Zelindo Melegari ha dovuto abbandonare la gara a causa della morte del padre. L’ungherese ha attaccato un nastro nero in segno di lutto sulla sua Mitsubishi Lancer. Sergey Remennik era andato a sbattere nella PS2 e non è ripartito per la tappa di oggi.

 

Andolfi Jr guida la tripletta Fiat 124 Abarth in FIA RGT

Fabrizio Andolfi Jr ha guidato la tripletta di Fiat 124 Abarth precedendo quella di Andrea Nucita in Classe FIA RGT, con Andrea Modanesi terzo. Romain Dumas era in Top10, ma ha perso terreno per via di una foratura sulla sua Porsche 997.

 

Un gran finale sul lungomare

Il Rally di Roma Capitale si è chiuso nel migliore dei modi. Dopo il tour per le strade del centro storico scortati dalla polizia, i piloti hanno affrontato la SuperSpeciale davanti ad un folto pubblico. Infine migliaia di persone si sono radunate ad Ostia, sul Mar Tirreno, per la cerimonia di chiusura dell’evento.

 

ERC2: vince Érdi Jr nella tristezza

Tibor Érdi Jr ha chiuso in testa da solo in FIA ERC2 al Rally di Roma Capitale, ma c’è un velo di tristezza dato che il suo rivale diretto Zelindo Melegari ha dovuto abbandonare la gara a causa della morte del padre.

L’ungherese ha attaccato un nastro nero in segno di lutto sulla sua Mitsubishi Lancer. Sergey Remennik era andato a sbattere nella PS2 e non è ripartito per la tappa di oggi.

 

Andolfi Jr guida la tripletta Fiat 124 Abarth in FIA RGT

Fabrizio Andolfi Jr ha guidato la tripletta di Fiat 124 Abarth precedendo quella di Andrea Nucita in Classe FIA RGT, con Andrea Modanesi terzo. Romain Dumas era in Top10, ma ha perso terreno per via di una foratura sulla sua Porsche 997.

Lascia un Commento

Vendo

Noleggio

No posts found.

© 2012 1MEDIA S.r.l - P. IVA 10662090017 - Via Massa 11/C - 10023 - Chieri (TO)
Tel. +39 (0)11.9470400 (r.a.) - Fax +39 (0)11.9470577 - E-mail: segreteria@1media.it - www.barberoeditorigroup.it | Create by Artwork - web agency milano