Gallery Crugnola e Fedullo vincono la Baja Costa Smeralda

crugnola-baja-costa-smeralda-2017-podio

L’inedito equipaggio di Suzuki Italia, su Grand Vitara 3.6 V6 T1 taglia per primo il traguardo di Arzachena, precedendo Borsoi e Rossi, che col secondo posto firmano il titolo italiano assoluto e del Gruppo T1 a bordo del Toyota Toyodel.

Sono due le notizie che caratterizzano la quarta edizione della Baja Costa Smeralda: la prima è riservata ai neo campioni d’Italia della specialità, ovvero il veneto Elvis Borsoi ed il toscano Stefano Rossi.

L’equipaggio del Toyota Toyodell T1, è secondo alla Baja Costa Smeralda, penultimo round della serie tricolore e con il risultato spezzano l’egemonia di Lorenzo Codecà e Bruno Fedullo; la gara in terra Sarda dà poi un’altra succosa news data dalla affermazione assoluta di Andrea Crugnola e Bruno Fedullo con il Suzuki Grand Vitara 3.6 V6 T1, che mantengono aperta la corsa al titolo Costruttori, tra la Suzuki e Toyota

Terzi assoluti, nella gara organizzata da Great Events Sardinia, sono i bergamaschi Nicolò Algarotti e Roberto Marzocco, che con il Yamaha Quaddy riescono a rimontare nel finale grazie all’adattabilità del Side by Side con il quale si confermano leader del Gruppo T3.

I lombardi, superano nelle ultime due frazioni cronometrate i varesotti Andrea Alfano e Carmen Marsiglia, ottimi leader del Gruppo T2, a bordo di un Suzuki Grand Vitara 1.9 DDiS strettamente derivato dalla produzione di serie. Alfano s’aggiudica anche la gara riservata al Suzuki Challenge, consolidando il primato.

Lascia un Commento

Vendo

Noleggio

No posts found.

© 2012 1MEDIA S.r.l - P. IVA 10662090017 - Via Massa 11/C - 10023 - Chieri (TO)
Tel. +39 (0)11.9470400 (r.a.) - Fax +39 (0)11.9470577 - E-mail: segreteria@1media.it - www.barberoeditorigroup.it | Create by Artwork - web agency milano