Gallery Citroën Racing, ritorno ai rally

Base de donnée : Astuce Productions

Il 19 gennaio, quando la prima delle due C3 WRC prenderà il via dalla pedana del Rally di Monte Carlo, per Citroën sarà non solo l’inizio di una nuova sfida sportiva, ma anche il ritorno ad una specialità agonistica che costituisce una parte importante della sua storia.

Le sue prime importanti vittorie sono, infatti, degli anni Cinquanta e poi negli anni Ottanta, alla Visa 1000 Pistes e alla BX 4TC (entrambe conformi alla regolamentazione del mitico Gruppo B), perché il rally entri a far parte del patrimonio genetico del Marchio.

Tappa fondamentale è il 1989 quando il reparto corse assume il nome di Citroën Sport e affronta la sua prima grande sfida: vincere la Parigi-Dakar. Alla prima partecipazione è subito vittoria, con Ari Vatanen che si aggiudica l’edizione 1991. Seguono le vittorie di Pierre Lartigue nel 1994, 1995 e 1996.

Incontrastate regine del deserto, le ZX Grand Raid conquistano 36 primi posti in 42 gare e 5 Coppe del Mondo FIA di rally-raid.

Dai grandi rally-raid al Mondiale rally il passo è breve. Nel 1999, con la Xsara Kit-Car Philippe Bugalski vince il Rally di Catalogna e il Tour de Corse, davanti alle ben più potenti World Rally Car. Nel 2001 arriva l’affermazione al Tour de Corse della nuova Xsara WRC guidata da Jesus Puras.

Dopo un’annata di preparazione, nel 2003 Citroën si lancia nella sua prima stagione completa nel Mondiale, che inizia con la splendida tripletta al Monte Carlo di Loeb / McRae / Sainz. Il primo titolo di Campione del Mondo Costruttori arriva al termine di quell’anno e viene replicato nelle due stagioni successive. Nel 2004 Sébastien Loeb e Daniel Elena si aggiudicano il primo di nove titoli Piloti consecutivi.

Al temine della stagione 2005, Citroën mette in stand-by le competizioni per un anno, il tempo necessario a sviluppare la C4 WRC, con cui il Marchio aggiunge al suo palmarès altri tre titoli, tra il 2008 e il 2010.

Nel 2011 entra in scena una nuova generazione di auto. Il testimone passa alla DS 3 che si aggiudica il titolo Costruttori nel 2011 e nel 2012.

Successivamente Citroën Racing resta ancora nel WRC, ma con impegno limitato perché si sta preparando ad una nuova ed inedita sfida: il Campionato del Mondo FIA WTCC. E anche in questo caso il successo è immediato. In tre anni le Citroën C-Elysée WTCC ottengono 50 vittorie in 69 gare. Citroën e José María López si aggiudicano tre titoli mondiali consecutivi.

Dopo questo passaggio alla pista, Citroën ritorna ora al Mondiale Rally con la Nuova C3, simbolo della sua offensiva commerciale, pronta a scrivere un nuovo capitolo della sua formidabile storia sportiva.

 

Lascia un Commento

Vendo

Noleggio

No posts found.

© 2012 1MEDIA S.r.l - P. IVA 10662090017 - Via Massa 11/C - 10023 - Chieri (TO)
Tel. +39 (0)11.9470400 (r.a.) - Fax +39 (0)11.9470577 - E-mail: segreteria@1media.it - www.barberoeditorigroup.it | Create by artwork tm