Gallery “Lucky” e Fabrizia Pons primi all’Historic Rally Vallate Aretine

2017-historic-vallate-aretine-lucky-pons

L’equipaggio del Rally Club Team, a bordo della Lancia Delta Integrale vince la gara d’apertura della stagione Tricolore, regolando sul traguardo di Arezzo i toscani Alberto Salvini e Davide Tagliaferri, secondi assoluti e primi del 2. Raggruppamento con la Porsche 911 Rsr nei colori della Piacenza Corse. Terzi sono Maurizio Rossi e Riccardo Imerito, su Lancia Delta Integrale.

Il Campionato Italiano Rally Auto Storiche 2017 inizia nel segno di “Lucky” e Fabrizia Pons aggiudicandosi la settima edizione dell’Historic Rally Vallate Aretine. Il vicentino le ha vinte tutte le otto prove speciali sulle quali s’articolava l’impegnativa sfida sulle strade dei colli nei dintorni di Arezzo. Senza una sbavatura, sfruttando le accresciute prestazioni della Lancia Delta Integrale 16 Valvole “E’ una vittoria che conferma il gran lavoro della KSport, io e Fabrizia l’abbiamo solo finalizzato. Abbiamo vinto tutte le prove e siamo andati forti, ma nel finale è mancato qualche avversario”. Il riferimento dell’inossidabile campione vicentino, è nei confronti di un Alberto Salvini che è stato l’unico che avrebbe potuto insidiare da vicino le sue prestazioni, ma un leggero problema tecnico alla Porsche 911 Rsr, ha “consigliato” il senese a tenere un passo in sicurezza in diversi tratti. “E’ stata una bella gara, difficile, che con Davide abbiamo interpretato al meglio”. I senesi della Piacenza Corse hanno guidato forte, con grinta nella prima parte, poi capito che difficilmente avrebbero potuto superare “Lucky” in formato onnivoro, hanno puntato ad arrivare al traguardo in Piazza Grande ad Arezzo, ed assicurarsi la vittoria nel 2. Raggruppamento.

Terzi del podio assoluto della gara e secondi del 4. Raggruppamento, sono il genovese Maurizio Rossi e l’astigiano Riccardo Imerito. “Salire sul podio alla prima gara è un gran bel inizio, farlo con la Lancia Delta con la quale ho vinto nel Cir negli anni Novanta e con lo stesso team è sicuramente emozionante”. Rossi ha corso una gara di vertice, un po distante dall’inarrivabile Lucky, ma in scia del toscano Salvini, con un miglioramento costante nei tempi, soprattutto quando ha montato gomme più dure delle “5″ con le quali ha affrontato le prime prove speciali.

Luca Ambrosoli non è riuscito ripetere le affermazioni del 2011 e 2012 nella gara della Scuderia Etruria e Automobile Club Arezzo, ma ha incamerato l’affermazione nel 3. Raggruppamento. In coppia con Corrado Viviani, il comasco della Romazzana Team ha duellato a fondo per il primato di categoria, riuscendo nel finale a rimediare all’errore nella iniziale scelta della gomme e tagliare il traguardo vincente, superando anche un problema all’alimentazione della Porsche 911 Sc. Più sfortunati dei lariani, sono i toscani De Bellis e Alicervi, che si sono ritirati nell’ultima piesse per rottura di un semiasse della Porsche 911 SC quando era in lotta con Ambrosoli nel tentativo di annullare il divario di cinque decimi di secondo che lo separava dall’avversario.

Il terzo tempo assoluto è stato un segnale confortante per Enrico Volpato, che ben lo ha fatto sperare per proseguo della gara, ma sono stati dei problemi di natura elettrica alla Ford Escort MK2 e gomme errate, a rallentarlo fortemente tenendolo lontano dal vertice dell’assoluta e soprattutto del 3 Raggruppamento.

Protagonisti di una gara dominata in tutte le piesse del 1. Raggruppamento, sono i siciliani Marco Savioli e Alessandro Failla. Con la BMW 2002 Ti, i palermitani hanno vinto una categoria che s’è rivitalizzata presentando uno schieramento agguerrito, che ha visto salire sul podio i lombardi Dell’Acqua e Paganoni, secondi con la Porsche 911 S, e terzi i bresciani Giuliani e Sora, primi di classe 1600 con la Lancia Fulvia Hf. Rallentati da problemi alla Alpine Renault A 110 sono Capsoni e Zambiasi, quarti mentre i torinesi Parisi e D’Angelo si sono dovuti fermare anzitempo per rottura della Porsche 911 S.

Non partito il piacentino Elia Bossalini, sono autori di una ottima gara i vicentini Costenaro e Marchi, secondi del 2. Raggruppamento con la Lancia Stratos, precedendo di poco i friulani Finati e Codotto che hanno portato al bella Fiat 124 Abarth Gruppo 4 al terzo posto, vincendo la classe 2000. Il gruppo 2 del terzo raggruppamento è stato vinto dall’emiliano Righi, in coppia con il friulano Iacolutti, sulla Ford Escort MK1.

Nel terzo Raggruppamento a vincere il Gruppo 2 sono stati i toscani Barsanti e Ferrari, su Ford Escort MK2. Delle Coste s’aggiudica la classe 1600, con la Fiat Ritmo 75.Sono Enrico Volpato e Samuele primi della classifica del Trofeo Rally di Zona, precedendo al traguardo di 6″7 il pisano Gian Marco Marcori, in coppia con Iacopo Innocenti, secondi davanti a Patuzzo e Martini, terzi.

Il campione uscente Maurizio Cochis, ha vinto la prima gara del Trofeo A112 Abarth, ereditando la prima posizione dopo il ritiro di Massimo Gallione, leader sino alla quinta prova speciale.

 

Classifica dopo otto prove speciali: 1. ”Lucky” – Pons (Lancia Delta Int) in 1h18’40″; 2. Salvini – Tagliaferri (Porsche 911 RSR) a 1’51″8 ; 3. Rossi – Imerito (Lancia Delta Int) a 2’25″5; 4. Ambrosoli – Viviani (Porsche 911 SC) a 2’47″; 5. Patuzzo – Martini (Toyota Celica St 165) a 4’49″8; 6. Marcori – Innocenti (Porsche 911 SC) a 4’56″; 7. Bertelli – Neri (Opel Ascona 400) a 6’34″1; 8. Mano – Barbero (Toyota Celica St 165) a 6’43″8; 9. Costenaro – Marchi (Lancia Stratos Hf) a 7’48″7; 10. Rimoldi – Galli (Porsche 911 SC) a 7’57″2

 

Calendario 2017: 11 marzo Historic Rally Vallate Aretine; 1 aprile Sanremo Rally Storico; 23 aprile Targa Florio Historic; 27 maggio Rally Campagnolo; 25 giugno Rally Lana Storico; 27 agosto Rally Alpi Orientali Hitsoric; 23 settembre Rally Elba Storico; 15 ottobre Rally Due Valli Historic

Albo D’Oro. 2016 1. Raggruppamento Antonio Parisi; 2. Raggruppamento Lucio Da Zanche; 3. Raggruppamento Maurizio Rossi; 4. “Lucky”. 2015: 1. Raggruppamento Roberto Rimoldi; 2. Raggruppamento Nicholas Montini; 3. Raggruppamento Erik Comas; 4. Raggruppamento Paolo Baggio. 2014 Nicholas Montini (Porsche 911 RS); 2013Matteo Musti (Porsche 911 Sc); 2012 Lucio Da Zanche (Porsche 911Rsr); 2011 Lucio Da Zanche (Porsche 911 Rsr); 2010 Marco Savioli (Porsche 911 Rsr); 2009 Salvatore Riolo (Porsche 911 Rsr); 2008 Luisa Zumelli(Porsche 911); 2007 Andrea Polli (Lotus Elan); 2006 Gerri Macchi del Sette (Alfa Romeo SV); 2005 Maurizio Elia (Porsche 911); 2004 Gerri Macchi del Sette (Alfa Romeo 1900 Ti)

 

Lascia un Commento

© 2012 1MEDIA S.r.l - P. IVA 10662090017 - Via Massa 11/C - 10023 - Chieri (TO)
Tel. +39 (0)11.9470400 (r.a.) - Fax +39 (0)11.9470577 - E-mail: segreteria@1media.it - www.barberoeditorigroup.it | Create by Artwork - web agency milano